Il Portale della Sostenibilità Fondazione Simone Cesaretti

Eventi

Roma, manifestazione "No Monti Day"
Soltanto qualche banca imbrattata

Roma, Foto by Andrea Campiotti
Simpatizzanti dei partiti della sinistra italiana, studenti e curiosi "romani", hanno partecipato alla manifestazione contro l'aggressività e le speculazioni economiche delle banche e della finanza. Il corteo principale, partito da Piazza della Repubblica accompagnato da slogan e grida di protesta, si è  tranquillamente diretto a Piazza San Giovanni dove i rappresentanti delle organizzazioni dei partiti hanno tenuto discorsi contro il cosiddetto "Governo dei Tecnici". 


Roma, Foto by Andrea Campiotti
In particolare è stato fortemente sottolineato che i "ministri tecnici"ancora non riescono a risolvere i problemi dei disoccupati, degli "esodati", degli operai dell'Ilva di Taranto, dei lavoratori della scuola e degli studenti che, purtroppo, anche quest'anno si trovano a convivere con una scuola, come sempre dotata di pochi mezzi didattici e come al solito con scarso numero di professori e di personale scolastico.


Roma, Foto by Andrea Campiotti
La manifestazione non ha visto situazioni di pericolo né per i partecipanti né per i numerosi negozi incontrati lungo il percorso e per quelli presenti sulla piazza, di cui molti chiusi per eccesso di precauzione. La Polizia, che aveva predisposto una stretta sorveglianza dei luoghi d'accesso a Piazza San Giovanni, non ha assolutamente avuto modo di intervenire, nonostante la presenza di alcuni gruppi di No-Tav che infatti hanno manifestato in modo allegro e pacifico.

Tutti aspettavano la conclusione della manifestazione, soprattutto i i poliziotti, il personale sanitario e i dipendenti dell'AMA di Roma (Azienda Municipale Ambiente), schierati insieme a numerose "autoblindo" e autoambulanze. I partecipanti hanno cominciato a "sciamare" intorno alle 18.30 mentre l'AMA iniziava le operazioni di pulizia e i poliziotti se ne tornavano tranquillamente in Commissariato.

Poliziotti, personale sanitario e AMA vigilano sulla manifestazione. Foto by Andrea Campiotti

Articolo by Andrea Campiotti

Roma, 20 ottobre 2012
Manifestazione per il diritto e la difesa del lavoro

Roma, Piazza San Giovanni, Foto by Andrea Campiotti
Migliaia di persone, arrivate da tutta Italia, hanno manifestato per chiedere o mantenere il lavoro. La manifestazione in piazza San Giovanni ha visto giovani, genitori, bambini, nonni, lavoratori e disoccupati manifestare la loro preoccupazione per il presente e, soprattutto, per il futuro dei figli. Purtroppo sono giorni difficili per il lavoro : molti posti nell'industria privata sono andati perduti, i dipendenti sia privati sia statali vivono momenti difficili per le numerose tasse, gli aumenti delle spese alimentari e sanitarie. Un esempio per tutti è sicuramente la situazione dell'ILVA di Taranto, in Puglia, che vede migliaia di lavoratori vivere il disagio di difendere un "posto di lavoro" a rischio della propria salute.  Dobbiamo essere tutti solidali verso chi non ha un lavoro o ha perduto la speranza di un domani migliore. La manifestazione, che si è svolta in modo ordinato ed educato da parte dei partecipanti e delle forza dell'ordine, è stata conclusa con il discorso del segretario generale CGIL Susanna Camusso.

La città di Taranto convive con l'ambiente avvelenato dall'industria dell'acciaio

Articolo by Andrea Campiotti


L'Auditorium : Parco della musica di Roma
17 maggio 2012 : "Festival del Verde e del Paesaggio"

Roma, Foto by Andrea Campiotti
La mattina del 17 maggio 2012, venuto a conoscenza del festival proprio il giorno prima, sono andato all'Auditorium Parco della musica di Roma. Il festival raccoglieva le idee e prototipi di colture innovative per orti (anche per terrazzi d'appartamento), giardini, smaltimento di rifiuti in modo ecosostenibile ecc...
Devo dire che sono stato un po' deluso dal festival anche se devo ammettere che l'impegno per crearlo è stavo valido, come le idee esposte. La maggior parte delle esposizioni sono state, a parer mio, prive si senso, almeno per un futuro ecosostenibile : sono stati esposti bellissimi orti con laghetti, ruscelli o oggetti (anche utili) creati con materiali riciclati. 
Comunque spero che possano essere ancora organizzati festival di questo genere a Roma (non solo all'Auditorium) perché la natura è importante e va rispettata come fosse un amico, un familiare un qualcosa di caro che può essere perso.


Articolo by Andrea Campiotti
Roma, Foto by Andrea Campiotti
Roma, Foto by Andrea Campiotti